Il Gruppo TIM è a Expo 2020 Dubai al via il primo di ottobre in qualità di Official Platinum Sponsor del Padiglione Italia per dotare lo spazio espositivo dell’innovazione e delle tecnologie digitali e di connettività sostenibili di ultima generazione.

Il claim del Padiglione Italia “La Bellezza unisce le Persone” ha ispirato la partecipazione del Gruppo TIM e delle sue aziende Sparkle, Telsy, Olivetti e Noovle, che nel corso dei sei mesi dell’Esposizione racconteranno, attraverso narrazioni visive e workshop, il ruolo centrale che svolgono a livello nazionale ed internazionale per promuovere la digitalizzazione, l’innovazione e la capacità di connettere le persone.

Sparkle, l’operatore globale del Gruppo TIM e primo al mondo ad abilitare già nell’agosto 2019 il roaming 5G fra Europa e Medioriente, fornirà al Padiglione Italia connettività internazionale per abilitare la fruizione di servizi ed esperienze digitali ad alta qualità, tra cui lo streaming in alta definizione e le soluzioni di realtà aumentata. Olivetti, brand storico dell’industria italiana e Digital Farm del Gruppo per l’Internet of Things (IoT), Telsy, società del Gruppo specializzata nella Cybersecurity, e Noovle, polo di eccellenza per il Cloud, l’Edge computing e l’Intelligenza Artificiale, porteranno le proprie competenze promuovendo talk e dibattiti nell’ambito della partecipazione.

Anche INWIT, primo Tower Operator italiano e società partecipata del Gruppo, sarà presente con un’innovativa installazione allestita all’ingresso del Padiglione Italia. La Smart Tower ‘Venezia’, con i suoi 8,5 metri di altezza in materiali ecosostenibili rivestiti da una trama di acciaio, contribuirà a divulgare la programmazione del Padiglione attraverso display a LED.

L’importanza dell’innovazione, della sostenibilità e della diffusione delle competenze digitali per la ripresa del Paese e dell’economia globale saranno al centro della partecipazione del Gruppo TIM alla manifestazione, in linea con gli impegni in ambito sociale, ambientale e di governance (ESG) previsti nel piano strategico ‘Beyond Connectivity’.

Loading
Indietro