Una copia perfetta del David di Michelangelo è protagonista del percorso espositivo del Padiglione Italia a Expo Dubai. La perfezione nella ri-produzione è stata raggiunta grazie a sofisticate e innovative tecniche di digitalizzazione messe a disposizione da Hexagon, in qualità di Silver Sponsor.

Grazie all’accordo tra la Divisione Commerciale italiana del gruppo leader mondiale nel settore dei sensori, dei software e delle soluzioni autonome e il Commissariato per la partecipazione del nostro Paese all’Esposizione Universale, i tecnici altamente specializzati hanno eseguito i lavori di digitalizzazione per ottenere i dati in grado di generare il cosiddetto “gemello digitale” che è servito poi a realizzare una copia fisica di altissima definizione.

Per questa operazione così delicata e complessa, considerando anche il contesto ambientale della Galleria dell’Accademia di Firenze, dove il David originale risiede, sono stati impiegati due diversi strumenti: un laser tracker Leica Absolute Tracker AT960 e un Aicon StereoScan Neo.

Loading
Indietro