“FUOCOAMMARE (Italia-Francia/2016) di Gianfranco Rosi (108’) Per gentile concessione di Stemal Entertainment “

Torna al calendario

“FUOCOAMMARE (Italia-Francia/2016) di Gianfranco Rosi (108’) Per gentile concessione di Stemal Entertainment “

  • Evento libero

Dubai

Inizio
15 novembre 2021 - 20:00

Fine
15 novembre 2021 - 22:00

Italia

Inizio
15 novembre 2021 - 17:00

Fine
15 novembre 2021 - 19:00

Dove

Italy Pavilion - Anfiteatro

Tema

Creatività Territori

Format

Notti d'autore

Il film è un po' uno stato d'animo: sono delle sensazioni, delle emozioni costanti che ci riportano da un'altra parte, a qualcosa che anche noi lentamente scopriamo: l'occhio pigro, l'ansia, l'esercito, la guerra, il taglio del cactus che poi viene rappezzato con lo scotch. Sono tutti elementi che ci riportano alla nostra impossibilità di agire, di leggere, di guardare, di avere lucidità nei confronti di quella che è una delle più grosse tragedie a imporsi di fronte ai nostri occhi. E questi sono incontri sempre un po' fatali. Situazioni e personaggi che nascono per caso e poi, nell'arco del tempo delle riprese, diventano una necessità. Il tempo del film è il tempo dei personaggi, la storia dei personaggi. A Berlino qualcuno mi ha detto: le parole chiave di questo film sono tre: l'amore, la passione e la compassione. La compassione del medico, l'amore di Maria per il marito e la passione di Samuele. Il film scorre attraverso tre livelli di narrazione, tre storie che s'intrecciano ma non s'incontrano mai: c'è il centro di accoglienza di Lampedusa, uno spazio vuoto in mezzo all'isola, c'è la storia di Samuele e degli altri personaggi, e poi c'è la storia del salvataggio in mezzo al mare, questa nave che parte fino all'incontro con la tragedia. (Gianfranco Rosi)

Loading
Indietro